grippiassociati | Live, Think, Work, Create.

bloZine™, dove digitale e lifestyle si fondono in un viaggio esplorativo di passioni, idee e creatività nel nostro unico mix di blog e magazine digitale.

bloZine

Sologamia: Quando l’Amore per Sé Stessi Diventa un "Sì, lo Voglio"

Dall’Estremo Oriente al Piccolo Schermo: La Storia della Sologamia

Elena Ketra e l’Arte della Sologamia: Un Matrimonio Digitale con Sé Stessi

Sologamia: Quando l’Amore per Sé Stessi Diventa un "Sì, lo Voglio"

Condividi

Siete pronti per l’ultima moda che sta spopolando nel mondo? No, non stiamo parlando di un nuovo gadget tecnologico o di una dieta miracolosa. Stiamo parlando di... matrimonio! Ma non un matrimonio qualunque, bensì un matrimonio con... voi stessi! Sì, avete capito bene: la sologamia è arrivata!

Prima di tutto, un po’ di storia. La sologamia ha le sue radici in Giappone, dove da decenni si pratica il matrimonio con se stessi come forma di cura del sé e del proprio benessere interiore. Ma non pensiate che sia una pratica esclusiva del Sol Levante. Anche in Occidente abbiamo avuto i nostri momenti di gloria sologamica, come quando Carrie Bradshaw, la protagonista di Sex and the City, ha deciso di sposarsi con se stessa. E recentemente, una coraggiosa indiana ha deciso di fare lo stesso, facendo il giro del mondo con la sua storia.

Ma la sologamia non è solo una pratica personale, è anche un fenomeno artistico. L’artista vicentina Elena Ketra ha creato una performance digitale, chiamata "Sologamy" (www.sologamy.org), che sarà presentata dal 13 al 16 luglio a Videocittà, il Festival della visione e della cultura digitale, al Gazometro di Roma. Chiunque vorrà sposarsi con se stessə potrà farlo, con tanto di certificato che attesta il proprio matrimonio sologamico. Un modo per affermare la propria indipendenza affettiva e la presa di coscienza di sé, al di là di diktat estetici, sociali e sessuali uniformanti.

Ma cosa significa veramente sposarsi con se stessi? Secondo Elena Ketra, "Imparare ad amare se stessi è necessario per poter amare in modo libero ogni altro essere umano". In altre parole, la sologamia è un modo per affermare il proprio valore e la propria individualità, al di là degli stereotipi di genere.

E voi, siete pronti a dire "Sì, lo voglio" a voi stessi? Se siete curiosi di saperne di più, vi invitiamo a visitare il sito www.sologamy.org e a partecipare alla performance di Elena Ketra. Chi sa, forse scoprirete che il vero amore della vostra vita siete voi stessi!

Ricordate, però, che la sologamia non sostituisce un buon gelato al cioccolato o una serata con gli amici. Ma può essere un bel modo per celebrare l’amore per se stessi. E, in fondo, chi non vorrebbe avere una torta nuziale tutta per sé?


Condividi

10 Luglio 2023 © web writers g&a ICT

bloZine™
tra il digitale e il lifestyle

gmp integrated solutions

Le immagini utilizzate sono acquisite da cataloghi stockphoto ufficiali con licenze di utilizzo alla pubblicazione digitale.


Precedente

grippiassociati | Live, Think, Work, Create.